Quale dieta?

Eccoci alla prova costume e come al solito i giornali e le riviste lucreranno sulle nostre insicurezze.

Altromercato fortunatamente ha realizzato uno schema molto interessante in merito, dopo aver analizzato i pregi, ma soprattutto i difetti, delle diete più famose che appaiono sulle copertine e le pagine dei periodici femminili (anticipazione: tra poco anche su Panorama, che a quanto pare si è dato al gossip pubblicando le foto del matrimonio di Vito Crimi… -> gossip).

Eccovi le conclusioni dell’associazione dei consumatori -> link

Queste sono le diete in cui sono incappati miei conoscenti, molti di loro si sono ROVINATI fegato e reni…

Tisanoreica Mediocre Costosa, legata all’assunzione di prodotti ricchi di conservanti e coloranti
Zona Mediocre Ogni pasto è composto secondo precisi calcoli, difficile da applicare
Atkins Pessima Stile alimentare difficile da trasformare in alimentazione sana ed equilibrata
Dieta del gruppo sanguigno Pessima Si rischia di andare incontro a carenze nutrizionali
Dukan Pessima Abitudini nutrizionali scorrette che possono comportare rischi per la salute
Paleodieta Pessima Costosa, a lungo termine può comportare rischi per la salute

Da evitare sono certamente i consigli dei siti…non sono solo fuorvianti, ma spesso dicono  “in soli…(tre giorni, una settimana, un anno)”: è un’ottima scelta di marketing ma si creano false speranze alle persone.

Il scendere di peso e poi mantenerlo è una scelta di vita da fare per la propria salute, non solo per un mero senso estetico, e come tale va portata avanti negli anni con consapevolezza e costanza, non con sbalzi di digiuno per un periodo limitato o cose simili.

Meglio rivolgersi a medici veri e possibilmente a specialisti del settore.

(Piccolo commento sulla mia professione: il prossimo che mi dirà “Herbalife fa male mentre la Tisanoreica è in tutte le farmacie ed erboristerie” passerà dei brutti minuti nell’ascoltare ciò che avrò da riferirgli)

Il segreto? Smetterla di stare sul divano!

Annunci