Inizia l’esplorazione!

Dopo un volo di 9 ore e mezza complessive con SwissAir, eccomi a Cambridge, Massachusetts!

Intanto lasciatemi dire che SwissAir mi ha offerto un servizio ottimo, davvero! Prezzo basso (600€ a/r), piatti vegetariani a bordo -da HILTL Zurich, a quanto pare il primo ristorante vegetariano al mondo, dal 1898-, personale disponibile a rispondere a qualsiasi domanda e cambio a Zurigo semplice e veloce.
Quindi anche le prossime volte, se potrò, sceglierò questa compagnia.
Di certo non Alitalia, che non ho mai più preso dopo il disastro che mi ha combinato nel 2009 (viaggio in Messico, racconterò…).

Le prime esplorazioni al centro di Cambridge mi hanno vista protagonista di varie figure da turista all’ultimo stadio, tra cui quella in cui chiedo alla commessa di un bar:
“Il caffè posso pagarlo con la carta di credito come nei film, giusto?”

Comunque…qui è tutto più grande, più arioso, meno serioso…
È vero, le uova sono bianche come i denti smacchiati dal dentista, le verdure sono introvabili e se le compri ti danno dello chef, il caffè è una piscina calda imbevibile…
Ma è una figata e mi sto divertendo un mondo!

Questa mattina ho fatto una puntatina in un negozietto favoloso, “Anthropologie“, vicino ad Harvard Square, che segnalo sia per gli oggettini magnifici da donna che ama il vintage, la carta da lettere e i diari di viaggio decorati in colori pastello, ma soprattutto per le spettacolari vetrine!!

A presto con nuovi aggiornamenti, vado a capire se il succo che ho comprato è concentrato o se posso berlo normalmente!!

20130620-153953.jpg

20130620-154042.jpg

Annunci