In ricordo del Bounty

28 aprile 1789.
Si verifica il più celebre ammutinamento nella storia della marina britannica, quello del Bounty.
La nave era salpata il 23 dicembre 1787 dall’Inghilterra, con lo scopo di raggiungere le coste tahitiane; il comando era retto dal tenente William Blight.
Quella mattina di aprile, il secondo ufficiale Fletcher Christian ed il guardiamarina Peter Heywood trascinano Blight sul ponte e lo minacciano puntandogli addosso una baionetta. La fregata viene conquistata senza spargimento di sangue.
Blight e altri 18 uomini a lui fedeli vengono posti su una lancia: inizierà per loro un epico viaggio, muniti di quadrante e orologio da taschino, privi di mappe e bussole.
Blight riuscirà a tornare in Inghilterra e farà rapporto all’Ammiragliato il 15 marzo 1790.

In data odierna propongo dunque una lettura correlata, tratta dal romanzo “I cinquecento milioni della Bégum”, della serie di Jules Verne “Viaggi straordinari”.
Non è facile trovare un ebook decente  di questo racconto di poche pagine (24), quindi vi offro il link al documento di Scribd che ho scovato navigando sul web.

Per visualizzare l’intero documento è necessario loggarsi al sito (anche tramite Facebook) e caricare un file pdf o word.
Uso spesso questa piattaforma per scambiare ebook e appunti universitari 🙂

———

Per quanto riguarda l’ambito “cinema”, il film del giorno sarà “Il Bounty” del 1984 con un cast d’eccezione: Mel Gibson, Anthony Hopkins, Daniel Day-Lewis…e musiche di Vangelis.

Tesi permettendo, nonostante la pioggia, direi che questa si sta rivelando una giornata interessante! 😀

The-Bounty-001

Annunci