Tra gli scaffali della ex Fnac

In via Torino (MI) l’insegna è cambiata, gli interni per niente.
Gli scaffali sono disposti così come li avevo “lasciati” due anni fa, il bar al terzo piano ha sempre gli stessi camerieri e identici sono gli avventori.

Vi ho rimesso piede qualche giorno fa, inquietata all’idea di non trovare la sezione libraria, invece il quarto piano si è presentato con una piacevole sorpresa: dovendo sgomberare parte degli scaffali, la ex Fnac ha abbassato enormemente i prezzi di molti invenduti. Tra dissertazioni dietetiche e vocabolari di thailandese, sono riuscita a scovare alcune chicche particolarmente sfiziose!

IMG_9041

– Felipe Fernandez Armesto è uno storico di tutto rispetto, ma con lo stile narrativo del divulgatore nel sangue.
Genericamente tratta tematiche navali e coloniali, ha scritto una Storia del cibo e una sugli esploratori che ho letteralmente DIVORATO!
Preciso e coinvolgente, qualità difficilmente accomunate nella saggistica storica 😀

– Marc Augé è un antropologo francese che ha fatto la Storia: nonostante sia ancora in vita, la sua teoria dei Non-luoghi è già un capitolo inevitabile nei manuali di Antropologia Culturale.
Ha sempre realizzato piccoli libri monotematici e purtroppo si trovano sempre a delle cifre sproporzionate (rispetto alle dimensioni, certamente non al valore intellettuale).
Possedere la sua acutezza alla modica cifra indicata mi ha reso la giornata più vivace!

– Kaufmann è un allegro omino dai lunghi baffoni…o meglio uno dei fondatori della Microsociologia. Partendo da problemi comuni della modernità, basa le sue analisi su esperienze dirette e lettere indirizzate alla sua persona; non ama i numeri e le statistiche, si immerge nella tematica con metodo interpretativo.
La tematica mi riguardava particolarmente, infatti sono ormai giunta alle ultime battute del saggio. A tutte le donne sole: che siano parole corrette o meno, è un libro estremamente confortante perchè relativizza la nostra condizione…

– L’ultimo libro l’ho artigliato solo per il titolo. Non ho idea di chi sia l’autore, vado in fiducia!

Dato il lauto bottino, mi accingo a passare una tranquilla giornata di lettura (rispetto a ieri…toccata e fuga in una Genova nuvolosa, ma estremamente interessante…)
Se avete occasione, fatevi un giro dell’ultimo piano del nuovo Trony!

 

 

Annunci