Andar per trincee

Come questa pietra
del S. Michele
così fredda
così dura
così prosciugata
così refrattaria
così totalmente
disanimata

Come questa pietra
è il mio pianto
che non si vede

La morte
si sconta
vivendo

Sono una creatura, Giuseppe Ungaretti, 1916

Attorno a Gorizia, tre sono gli itinerari principali per visitare i luoghi della Grande Guerra:
1) il Monte Sabotino
2) il Monte Calvario
3) le linee del Monte San Michele, del San Martino e del Brestovec
I percorsi si snodano lungo gli ambienti protagonisti delle 11 Battaglie dell’Isonzo (12 se consideriamo la “Disfatta” – o la “Vittoria” nella storiografia slovena – di Caporetto).

In questi giorni ho visitato le famose cannoniere del San Michele e del Brestovec (la prossima settimana completerò il giro per poi allontanarmi da una parte verso Caporetto, Monte Nero e Monte Rosso, dall’altra verso Monfalcone e l’Hermada).

L’arida zona, poco riparata dalle fronde degli alberi cresciuti negli ultimi 50 anni, non è l’ideale per passeggiate di luglio, ma il desiderio di esplorare l’area era troppo forte.
Ma mentre il Brestovec appare curato, con una mostra all’aperto di tutto rispetto e cartelli esplicativi completi, il San Michele è in stato di semi-abbandono: sterpaglie sui tragitti, lavori mai finiti, cannoniera inavvicinabile per pericolo caduta massi e cartelli illeggibili.

IMG_9276[1]

Percorso Storico del Brestovec

Inagibile anche il Valloncello dell’Albero isolato, ovvero il luogo dove si innalzava l’unico albero dell’area, morto, bruciacchiato, ma ancora in piedi. Faceva da punto di riferimento sia per le truppe italiane che per quelle “ungheresi” (o meglio, di etnia slovena, croata, magiara etc…).
Il tronco ha trovato una più degna sistemazione presso il museo di Szeged (Seghedino), in Ungheria.

Per informarmi in merito a questi luoghi, ho utilizzato questo sito -> link , facilmente consultabile e ricco di notizie.
Per cartine e fotografie, mi sono avvalsa dei 4 numeri de “Itinerari della Grande Guerra”, proposti da Messaggero Veneto e Il Piccolo:
1) Il Carso di Trieste e Isontino
2) I Forti del Friuli
3) Kolovrat, Alpi Giulie e Carniche
4) Caporetto e la Valle dell’Isonzo

Schönburgtunnel, ricovero austro-ungarico

Schönburgtunnel, ricovero austro-ungarico

Annunci