Archivio categoria: Educazione

Una lingua in più per fare la valigia

Come ho accennato precedentemente, sto dividendo la mia giornata in momenti di studio ben definiti, destreggiandomi tra Antropologia, Tedesco e Ucraino. L’Inglese è stato messo da parte, un po’ per motivi di tempo,… Continua a leggere

La mente registra anche quando pensiamo di non voler sentire

Mi sono rimessa a guardare “ITIS Galileo”, lo spettacolo di Marco Paolini che ero andata vedere direttamente a teatro, allo Strehler, tre anni fa. Ricordo l’emozione di aver avuto a pochi metri di… Continua a leggere

Il programma di èStoria èOnline!

Domenica scorsa si è conclusa la manifestazione Storia in Piazza a Genova, nel frattempo fervevano i preparativi per l’atteso convegno di èStoria: alle 11.30 di ieri è stato comunicato il calendario e la lista… Continua a leggere

Questione d’identità (municipale, provinciale, regionale…)

Come compito per domani, il prof ci ha chiesto di portare delle canzoni. Agli altri le ha chieste specificatamente in ucraino, a me in italiano. E lì, il panico: cosa portare? Cosa potrebbe… Continua a leggere

Pragmatismo di facciata

Dedicato a chi si lamenta. Non tutti possono creare Narrativa. Io no di certo. Quando incontro intraprendenti diseredati che ti avvisano della “lobby dell’editoria” sollevo il sopracciglio e dissimulo una comprensione che non… Continua a leggere

Dai campi alla metropoli

Purtroppo l’antropologia italiana è rimasta radicata al territorio locale piuttosto che crearsi uno spazio a livello internazionale ed accademico, per cui le nostre monografie non hanno fatto il giro del mondo e siamo… Continua a leggere

Studente per sempre

“Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni.” – Henry Ford Le persone che più apprezzo all’Università sono quelle delle prime file, in genere sessantenni e settantenni in pensione… Continua a leggere

Mumble Mumble…

Un Paese che, come mi è stato ricordato, ha una tradizione millenaria e un peso da sempre rilevante nei rapporti internazionali, non può non assumersi una responsabilità decisiva di fronte al mondo globalizzato:… Continua a leggere

Ispirata e mutata…

Parlando in questi giorni con compagni dell’epoca delle superiori, sono rimasti positivamente colpiti dai miei discorsi sulla decrescita come via di ripresa economica. La domanda è sorta spontanea: “Come posso informarmi di più… Continua a leggere

Non vuoi discutere del tuo futuro?

Spesso davanti all’atrio della Statale si pongono sorridenti figuri vestiti di nero e con in mano volantini rosso fuoco. Nella mia dolce ingenuità del mio primo mese a Milano, ho lasciato il mio… Continua a leggere