L’esotico antropologico

…ovvero “quanto è più altro il mio altro”? Ogni antropologo viene caratterizzato dai luoghi e dai popoli in cui fa etnografia: Malinowski dalle Trobriand, Evans-Pritchard dai Nuer e dagli Azande del Sudan, Boas… Continua a leggere

Tanto lavoro: emozioni e contrasti

Ho da poco iniziato un nuovo percorso accademico, che si sta rivelando altamente insidioso, seppure emozionante. Studio in media 10 ore al giorno: 1 ora di Ucraino, 1 ora di Inglese/Sloveno, dalle 3… Continua a leggere

LUOGHI PER UN DIVORZIO – 2° GIORNO

TUSCANIA Dopo la firma, è tutta una strada in discesa. Consapevole della differenza tra il percorso su cui avrei potuto proseguire e quello che invece ho intrapreso, mi infilo tra le stradine cunicolari… Continua a leggere

Luoghi per un divorzio – 1° Giorno

Sono sempre rimasta ignorante in merito alla Storia d’Italia e in particolare delle Regioni al di sotto del corso del Po. No, non mi chiamo Salvini di cognome, semplicemente ho effettuato una scelta… Continua a leggere

Antropologi al Cinema

Una radice che scava in un muro di mattoni…le piccole azioni possono portare, se non a sovvertire il sistema, almeno a far riflettere chi ne è responsabile. Le leggi emanate negli ultimi anni… Continua a leggere

Ammessa!!!

Dal giorno della mia Laurea (1 luglio c.a.), sono corsa sul sito di Scienze Antropologiche ed Etnologiche per scoprire come diavolo iscrivermi. Oggi è arrivata la conferma! Col primo di ottobre una nuova… Continua a leggere

Antropoapproach

Rullo di tamburi e grande attesa per la risposta della Bicocca: riuscirò ad immatricolarmi al corso di Scienze Antropologiche ed Etnologiche? Inganno l’attesa sfogliando libri riguardanti la materia. Si riparte dal manuale già… Continua a leggere

I colori di Saksida

Il Palazzo Attems Petzenstein di Gorizia ha aperto le porte al pubblico per la mostra “Saksida. Pittore cantastorie”. In occasione del centenario dalla nascita e dei trenta anni trascorsi dalla morte dell’artista, Gorizia ha… Continua a leggere

L’uomo senza qualità, Claudio Magris d’annata e l’impossibilità di raccontare la vita in una storia

Originally posted on GRUPPO/I DI LETTURA:
Da alcuni mesi sono impigliato in _L’uomo sena qualità_ di Robert Musil (certo, nel frattempo leggo anche altro ;). Come già accenntato: bello, forte, intenso. Ma…

Appunti da Sibenik

– antica capitale dei Liburni (Scardona) – nelle mani romane – VII sec. d.C. distrutta da orde avaro-slave, unione tra queste popolazioni col nome di Morlacchi – 1000 il doge Pietro Orseolo II… Continua a leggere